Curiosità: la banana blu

Curiosità: la banana blu

Siete cultori di frutti esotici, anche di quelli meno comuni e più difficili da trovare in vendita in Italia? Questa curiosità farà di certo al caso vostro, oggi parliamo della banana blu: la Blue Java.

È una banana che deriva dall’incrocio di Musa acuminata × balbisiana e presenta caratteristiche diverse dalle banane che conosciamo tutti. Prima tra tutte la colorazione della buccia, che è blu quando il frutto non è ancora maturo, per poi virare su un giallo tenue a piena maturazione. Giustamente starete pensando, cosa ce ne facciamo di una banana blu? Questa particolare varietà presenta un sapore e una consistenza veramente esclusivi per una banana: è come mangiare un gelato alla vaniglia, è più soffice e cremosa delle normali banane, il che la rende perfetta per la creazione di dolci. Per queste peculiarità viene chiamata anche “Ice cream banana”.

Per quanto riguarda le caratteristiche agronomiche, nonostante la banana sia un frutto tropicale, questa particolare varietà è resistente al freddo, potendo così sopravvivere a temperature inferiori allo e raggiungere anche i 6 metri di altezza, a differenza delle varietà di banana normali la cui altezza varia intorno ai 3 metri. Inoltre ha bisogno di molte ore di luce, motivo per il quale questa cultivar è coltivata nelle zone equatoriali, in particolare alle isole Hawaii e Fiji.

Chissà, magari un giorno potrebbe anche sbarcare in Italia!

AgriPost it!

Lascia un commento

Chiudi il menu